Or live or not at all

Le rocce che scendono talvolta a picco sul lago di Bracciano conservano segreti portati lì dal vento che rimane ingabbiato fra esse. E i muschi e le alghe che abitano quelle rocce li rivelano all’acqua dolce che li bagna. La domenica pomeriggio è come trovarsi in un’altra dimensione su quei viali ricoperti da foglie rosse e gialle, quando l’autunno accompagna ancora il caldo ed il canto delle cicale. Il vento sussurra dolce fra gli alti alberi ma nessuno ascolta cos’ha da dire. Le piattaforme su cui si trovano le bancarelle della porchetta sono abitate solo da colombi che mangiano i resti di pane di qualche secolo fa. I tavoli sfilano vuoti in bella vista e le sedie fredde sono ancor bagnate dalle ultime gocce di pioggia di qualche ora prima. Quando sei sola potresti trovarti ovunque ed essere chiunque, perché non c’è nessuno a cui importa. Se fossi davvero una scrittrice mi troverei lì adesso, ad ascoltare quello che le panchine vuote hanno da raccontarmi su Amy, e su tutti gli amanti passati di là, per caso o per intenzione. Ma è difficile esserlo, quando ti tolgono la voce, quando le parole non possono nemmeno risuonare silenziose nella mente.

O sei vivo, o non lo sei affatto.

I kilometri percorsi su un’auto polverosa e scassata, con i finestrini abbassati per metà, alla ricerca della felicità, svelano racconti di altre vite. E ogni canna mossa dal vento, ogni albero che scorre in velocità, sussurra un particolare, un dettaglio, un nome. Vorrei avere orecchie grandi per ascoltarli da qua questi dettagli, e mente ampia per immaginarmi il vento che ti schiaffeggia il volto mentre viaggi senza una destinazione, ma…

o sei vivo, o non lo sei affatto.

On Air: Miss you – Trentemøller remix

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...